[:it]

Articolo e disegni del dott. Sergio Signori

“Possiamo guarire dal cancro, come da qualsiasi malattia”.

Audrey jpg

Questa affermazione si basa su conoscenze Ritratto mammamillenarie nonché sulle recenti scoperte dell’Epigenetica, della PsicoNeuroEndocrinoImmunologia, della Nuova Medicina, ma soprattutto si basa su “prove viventi”, persone guarite. Le persone sono guarite  scardinando prognosi, protocolli, convinzioni consolidate; qualcuno è guarito anche in “fase terminale”.

Omaggio al cavallo 1

La guarigione è un potenziale intrinseco, individuale e contemporaneamente collettivo; l’attenzione va spostata dalla “malattia” alla persona e alle sue potenzialità, comprendendo che le “malattie” sono un processo che ha un senso e un messaggio. Esistono anche persone che vivono benissimo con “malattie” considerate gravi o inguaribili (“portatori sani”). Si prospetta di superare le convinzioni attuali, di uscire dall’isolamento e di creare una rete di guarigione e di salute; tutti siamo chiamati a diffondere questo messaggio di guarigione, di fiducia, di vita.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.
Devi accettare i termini per procedere

[:it]

[:en]
[:es]
[:]

Altri articoli

[:en]

Articolo e disegni del dott. Sergio Signori

“Possiamo guarire dal cancro, come da qualsiasi malattia”.

Audrey jpg

Questa affermazione si basa su conoscenze Ritratto mammamillenarie nonché sulle recenti scoperte dell’Epigenetica, della PsicoNeuroEndocrinoImmunologia, della Nuova Medicina, ma soprattutto si basa su “prove viventi”, persone guarite. Le persone sono guarite  scardinando prognosi, protocolli, convinzioni consolidate; qualcuno è guarito anche in “fase terminale”.

Omaggio al cavallo 1

La guarigione è un potenziale intrinseco, individuale e contemporaneamente collettivo; l’attenzione va spostata dalla “malattia” alla persona e alle sue potenzialità, comprendendo che le “malattie” sono un processo che ha un senso e un messaggio. Esistono anche persone che vivono benissimo con “malattie” considerate gravi o inguaribili (“portatori sani”). Si prospetta di superare le convinzioni attuali, di uscire dall’isolamento e di creare una rete di guarigione e di salute; tutti siamo chiamati a diffondere questo messaggio di guarigione, di fiducia, di vita.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.
Devi accettare i termini per procedere

[:it]

[:en]
[:es]
[:]

[:es]

Articolo e disegni del dott. Sergio Signori

“Possiamo guarire dal cancro, come da qualsiasi malattia”.

Audrey jpg

Questa affermazione si basa su conoscenze Ritratto mammamillenarie nonché sulle recenti scoperte dell’Epigenetica, della PsicoNeuroEndocrinoImmunologia, della Nuova Medicina, ma soprattutto si basa su “prove viventi”, persone guarite. Le persone sono guarite  scardinando prognosi, protocolli, convinzioni consolidate; qualcuno è guarito anche in “fase terminale”.

Omaggio al cavallo 1

La guarigione è un potenziale intrinseco, individuale e contemporaneamente collettivo; l’attenzione va spostata dalla “malattia” alla persona e alle sue potenzialità, comprendendo che le “malattie” sono un processo che ha un senso e un messaggio. Esistono anche persone che vivono benissimo con “malattie” considerate gravi o inguaribili (“portatori sani”). Si prospetta di superare le convinzioni attuali, di uscire dall’isolamento e di creare una rete di guarigione e di salute; tutti siamo chiamati a diffondere questo messaggio di guarigione, di fiducia, di vita.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.
Devi accettare i termini per procedere

[:it]

[:en]
[:es]
[:]

[:]
Menu
Translate »