[:it]

 s

Da anni l’arte dimostra la propria efficacia anche per la creazione di spazi di benessere e percorsi di cura, tant’è che sono sempre più numerosi gli ospedali che ospitano al loro interno opere d’arte contemporanea. In Toscana, dopo l’esperienza il padiglione emodialisi a Pistoia, accade anche a Massa con il nuovo Ospedale Apuane: che accoglie l’installazione […]

Luciano Massari installazione permanente Ospedale Apuane foto Danae Project

Da anni l’arte dimostra la propria efficacia anche per la creazione di spazi di benessere e percorsi di cura, tant’è che sono sempre più numerosi gli ospedali che ospitano al loro interno opere d’arte contemporanea. In Toscana, dopo l’esperienza il padiglione emodialisi a Pistoia, accade anche a Massa con il nuovo Ospedale Apuane: che accoglie l’installazione permanente dell’artista Luciano Massari intitolata Inno alla Vita, un gruppo scultoreo composto da diversi elementi che unisce, insieme all’esperienza estetica e meditativa, l’aspetto funzionale invitando degenti e visitatori alla fruizione in uno spazio reso vitale dall’armonia tra opposti.index.jpgy
In marmo, secondo lo specifico del territorio, l’opera, ispirata alle cosmologie orientali, alterna linee orizzontali e verticali, riferimenti alla non-figurazione e minuziosa riproduzione naturalistica; le grandi sedute in posizione più avanzata si caricano di un forte valore simbolico-sociale: un modo per affermare, senza retorica, che la vita può e deve continuare, più forte di prima. Inno alla vita è il risultato della committenza di alcune aziende locali come donazione all’ospedale, da Sa.Ge.Van a Gemignani, a Vannelli Marmi. Ne vediamo alcune immagini nella gallery…

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.
Devi accettare i termini per procedere

[:it]

[:en]
[:es]
[:]

Altri articoli

[:en]

 s

Da anni l’arte dimostra la propria efficacia anche per la creazione di spazi di benessere e percorsi di cura, tant’è che sono sempre più numerosi gli ospedali che ospitano al loro interno opere d’arte contemporanea. In Toscana, dopo l’esperienza il padiglione emodialisi a Pistoia, accade anche a Massa con il nuovo Ospedale Apuane: che accoglie l’installazione […]

Luciano Massari installazione permanente Ospedale Apuane foto Danae Project

Da anni l’arte dimostra la propria efficacia anche per la creazione di spazi di benessere e percorsi di cura, tant’è che sono sempre più numerosi gli ospedali che ospitano al loro interno opere d’arte contemporanea. In Toscana, dopo l’esperienza il padiglione emodialisi a Pistoia, accade anche a Massa con il nuovo Ospedale Apuane: che accoglie l’installazione permanente dell’artista Luciano Massari intitolata Inno alla Vita, un gruppo scultoreo composto da diversi elementi che unisce, insieme all’esperienza estetica e meditativa, l’aspetto funzionale invitando degenti e visitatori alla fruizione in uno spazio reso vitale dall’armonia tra opposti.index.jpgy
In marmo, secondo lo specifico del territorio, l’opera, ispirata alle cosmologie orientali, alterna linee orizzontali e verticali, riferimenti alla non-figurazione e minuziosa riproduzione naturalistica; le grandi sedute in posizione più avanzata si caricano di un forte valore simbolico-sociale: un modo per affermare, senza retorica, che la vita può e deve continuare, più forte di prima. Inno alla vita è il risultato della committenza di alcune aziende locali come donazione all’ospedale, da Sa.Ge.Van a Gemignani, a Vannelli Marmi. Ne vediamo alcune immagini nella gallery…

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.
Devi accettare i termini per procedere

[:it]

[:en]
[:es]
[:]

[:es]

 s

Da anni l’arte dimostra la propria efficacia anche per la creazione di spazi di benessere e percorsi di cura, tant’è che sono sempre più numerosi gli ospedali che ospitano al loro interno opere d’arte contemporanea. In Toscana, dopo l’esperienza il padiglione emodialisi a Pistoia, accade anche a Massa con il nuovo Ospedale Apuane: che accoglie l’installazione […]

Luciano Massari installazione permanente Ospedale Apuane foto Danae Project

Da anni l’arte dimostra la propria efficacia anche per la creazione di spazi di benessere e percorsi di cura, tant’è che sono sempre più numerosi gli ospedali che ospitano al loro interno opere d’arte contemporanea. In Toscana, dopo l’esperienza il padiglione emodialisi a Pistoia, accade anche a Massa con il nuovo Ospedale Apuane: che accoglie l’installazione permanente dell’artista Luciano Massari intitolata Inno alla Vita, un gruppo scultoreo composto da diversi elementi che unisce, insieme all’esperienza estetica e meditativa, l’aspetto funzionale invitando degenti e visitatori alla fruizione in uno spazio reso vitale dall’armonia tra opposti.index.jpgy
In marmo, secondo lo specifico del territorio, l’opera, ispirata alle cosmologie orientali, alterna linee orizzontali e verticali, riferimenti alla non-figurazione e minuziosa riproduzione naturalistica; le grandi sedute in posizione più avanzata si caricano di un forte valore simbolico-sociale: un modo per affermare, senza retorica, che la vita può e deve continuare, più forte di prima. Inno alla vita è il risultato della committenza di alcune aziende locali come donazione all’ospedale, da Sa.Ge.Van a Gemignani, a Vannelli Marmi. Ne vediamo alcune immagini nella gallery…

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.
Devi accettare i termini per procedere

[:it]

[:en]
[:es]
[:]

[:]
Menu
Translate »